I Vostri Messaggi:

Domande e Risposte:

A+ A A-

Risvegliarsi alla Verità

 

…. sabato mentre trascrivevo le tue parole, ho scoperto che il cavallo raffigurato nel raccoglitore doveva essere bianco.   Poi la domenica sono stata invitata a fare una camminata. Ci dirigevamo verso un paesino chiamato Poggio dell’Oca. Tutto ad un tratto, abbiamo incontrato un cavallo bianco!  Libero, senza marchi di appartenenza  … Uno degli accompagnatori ci ha spiegato che è molto raro trovare in quella zona un cavallo libero. Io ero così commossa... Lo abbiamo superato ed io mi sono girata e mi ricordo che gli ho chiesto con tutto il cuore di girarsi e guardarmi per ultima volta. Lui l’ha fatto e … non so cosa dirti. Mi si riempiscono gli occhi di lacrime adesso che ricordo  la situazione …

È esplosa in me una tale gratitudine, una tale commozione … come non sentivo da mesi. Tutto ciò mi ricorda che non sono io a muovere i fili. Questi ultimi mesi sono stati di molta tristezza, sconforto, impossibilità di decidere come muovermi o cosa voglio e scoraggiamento nel non poterlo fare … ed ero più triste perché mi sembrava di non poter più cogliere quel … quel … qualcosa di inspiegabile ma semplice  che mi fa sentire completa … mi sembrava di aver dimenticato come si fa a stare in Silenzio, come si fa ad essere grata alla Vita. Come si fa a sentire fino all’ultima unghia il fatto di essere viva … e poi succede. Senza che io decida nè come nè dove …

Io penso di non avere più parole... Sono piena di idee, condizionamenti, desideri, frustrazioni e sofferenze ma sono qua, viva e ... forse neanche questo... Quello che sono o non sono non ha spiegazioni. È un Mistero, e sono grata per avere questi fugaci momenti in cui lo riconosco.

Volevo solo raccontarti questo e dirti quanto ringrazio anche te di cuore. Questo “lavoro”, “processo”, quel che sia non ha paragoni a niente che abbia fatto in passato e nonostante la paura ed ansie che mi genera il sapere che alla fine dei conti tutta la responsabilità (per dargli un nome) ricade su di me, su questa cosa che sono, non posso tornare in dietro. Ho scoperto che ho sete di Verità e non sete di stare meglio.

 

© Skytimehouse 2011-18. All rights reserved | Privacy Policy

Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di offrirvi la migliore esperienza di navigazione possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Tutti i dettagli relativi l'utilizzo dei cookie sono consultabili al seguente link Privacy Policy.

Accetto cookie